15. ottobre 2020 - 18:30 fino 21:00
Il Giardino sul Fiume
ItalyModenaStrada Barchetta, 444/B - Loc. Tre Olmi

Do-in e Stretching dei Meridiani (incontro esperienziale), Il Giardino sul Fiume, giovedì, 15. ottobre 2020

INCONTRO ESPERIENZIALE: giovedì 15 ottobre ore 20.30

email - tel. 059 822082

Str. Barchetta, 444 Modena (loc. Tre Olmi)



Elemento della Medicina Tradizionale Cinese, il Do-in (o auto-massaggio) è arrivato in Europa negli anni '50.

Ancora oggi è utilizzato dai monaci buddisti zen. In Cina, è un modo meraviglioso per dire “grazie” al proprio corpo, alle mani, ai piedi, per il **** lavoro svolto.

Troppo spesso ce ne dimentichiamo.



Do-in, letteralmente, significa "immissione nel proprio sé fisico e spirituale delle forze vitali esterne"; esso è, in altri termini, il raggiungimento dell’unità tra il mondo esterno e quello interiore.



Il Do-in consiste nel liberare le tensioni tramite una semplice pressione nei punti dell'agopuntura, lungo la linea dei meridiani.

Il nostro corpo è percorso da 12 linee essenziali (i meridiani) portatrici di energia vitale.

L'auto-massaggio di tali linee da o toglie energia agli organi (cuore, fegato...) alle quali sono legate, ristabilendo l'armonia perduta.Il Do-in aiuta a preservare una buona circolazione del QI, il soffio vitale.

Contrariamente agli occidentali che aspettano i segnali d'allarme, i cinesi applicano il principio della prevenzione da millenni.



Il Do-in, vero e proprio momento tutto per sé, aiuta a stare bene, a sentirsi riposati, ad avere un colorito migliore.L'auto-massaggio può aiutare ad alleviare le tensioni muscolari e la fatica che si accumulano spesso a causa di movimenti ripetitivi e della sedentarietà. D'altronde il piacere di un tocco affettuoso che ci coccola provoca la secrezione di endorfina, il sedativo naturale del corpo che determina una sensazione di benessere.



Lo Stretching dei Meridiani (Makko Ho) è una tecnica efficace, semplice e adatta a tutti, che consente di lavorare da sé sui propri squilibri energetici.

Sperimentare i meridiani come flusso di energia vitale o come una particolare sensazione di tensione durante gli esercizi di stretching, permette di diventare consapevoli del proprio corpo e della condizione delle linee di energia che lo attraversano.



Conduce Luca Bacilieri: insegnante Shiatsu

giovedì, 15. ottobre 2020, Il Giardino sul Fiume, Do-in e Stretching dei Meridiani (incontro esperienziale)

Trova eventi più interessanti
Ottenere suggerimenti eventi, sulla base di gusto Facebook. Scarica ora!Mostrami le manifestazioni adatto a meNon adesso